Festa del papà: Idee e contenuti

La festa del papà presenta storie e abitudini diverse a seconda della zona. Se in Italia ogni anno viene celebrata il 19 marzo, pochi altri Paesi – come la Spagna, il Portogallo, la Tunisia e la Bolivia – mantengono questa data. Nel resto del mondo, infatti, il periodo è variabile ed è molto diffusa l’usanza di festeggiare il papà a giugno. Questo perché la prima festa del papà “ufficiale” fu celebrata il 19 giugno 1910, istituita da una signora americana, tale Sonora Smart Dodd che, dopo aver ascoltato in chiesa il sermone della festa della mamma, decise di organizzarne una anche per i papà di tutto il mondo. La data fu scelta di proposito in quanto suo padre compiva gli anni proprio in quei giorni.


La tradizione di festeggiare la terza domenica di giugno, dunque, è rimasta fino ai giorni nostri in America e in molti altri luoghi come Africa, Asia, Regno Unito, Svizzera, Francia, Paesi Bassi, e alcuni stati dell’est Europa. In Germania, invece, la festa del papà coincide con il giorno dell’ascensione, in Russia con la festa dei difensori della patria, in Danimarca con la festa della Costituzione, mentre in Australia e Nuova Zelanda cade a settembre.