Dixit 5: 10 Foto Aforismi su Scuola ed Educazione di Personaggi famosi












Poster 300 x 250

Perché i nativi digitali imparano diversamente

Inglese: Social Game della Cambridge University per impararlo divertendosi


Cambridge English si apre al digitale con i social game per gli studenti più giovani

I nuovi giochi multimediali educativi realizzati da Cambridge English Language Assessment intendono stimolare anche i più piccoli all’apprendimento della lingua inglese divertendosi

Bologna, 18 Marzo 2013 - Il team di esperti dell’Università di Cambridge ha ideato tre nuovi giochi online per ragazzi: Monkey Puzzles, Funland eAcademy Island, giochi interattivi che permettono agli studenti di inglese più giovani di migliorare la comprensione della lingua in un contesto innovativo come il web e i social network.

Dopo Cambridge English Penfriends, ideato per far comunicare i ragazzi che studiano l’inglese in tutto il mondo, Cambridge si apre al mondo del game.
Queste nuove iniziative si basano infatti sulla “Gamification”, pratica sempre più in voga che consiste nell'utilizzo delle meccaniche e dinamiche dei giochi come livelli, punti o premi, in contesti esterni al gioco per creare più interesse o risolvere problemi.
In questo modo quindi i ragazzi imparano l’inglese in maniera più coinvolgente e divertente.

 Monkey Puzzles presenta un ambiente di apprendimento ludico e ricco di animazioni con effetti visivi e sonori. È popolato da una miriade di personaggi e animali come leoni, giraffe o elefanti. Attraverso 8 mini giochi i bambini potranno testare le loro competenze nella comprensione della lingua inglese e ritrovare l’universo a loro famigliare dei test Cambridge English Young Learners.
Monkey Puzzles è il gioco ideale per i bambini che si preparano agli esami di Cambridge English Young Learners, in quanto corrisponde al livello A1-A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per Le Lingue (QCER). Inoltre, è possibile integrare il gioco nei blog, per incoraggiare i bambini a esercitarsi con l'inglese.

Con Funland gli studenti possono esercitare le proprie capacità di comprensione, il Ringmaster accompagna i giovani giocatori nella visita del luna park. Questo gioco sarà presto disponibile online. Funland è una risorsa online per chi vuole sostenere gli esami Movers e Flyers del Young Learners, il Cambridge English Key e il Preliminary, corrispondenti ai livelli A1-B1.

 Academy Island ha come protagonista un alieno, atterrato sulla terra alle prese con una serie di situazioni quotidiane che deve superare grazie all’uso della lingua inglese. Esistono diversi livelli di difficoltà e situazioni, dagli acquisti in una panetteria alla visita diluoghi come una galleria d'arte o una biblioteca. È un gioco gratuito e disponibile sulla pagina Facebook ufficiale di Cambridge English Language Assessment Italy - che attualmente conta oltre 2.000 fan.
I giocatori che si sfidano su Academy Island possono inviare i loro punteggi in una classificamondiale attraverso il loro profilo Facebook.
Academy Island si rivolge a un pubblico un po’ più grande che si prepara ai livelli B1-C1 per gli esami Cambridge English: Preliminary, First e Advanced.

Sarah Ellis, Teacher Support Manager di Cambridge English Language Assessment in Italia ha commentato “Apprendere l’inglese deve essere un’esperienza divertente e motivante per i bambini e i ragazzi. I nuovi giochi che proponiamo sono uno strumento divertente e stimolante che incuriosisce anche i più piccoli. Proponiamo dei mini-giochi offrendo ai giovani studenti un’esperienza di gioco che è sia divertente ma allo stesso tempo educativo, che li motivi a continuare a imparare la lingua inglese”.

Con queste iniziative Cambridge English inizia una fase di avvicinamento al mondo del digitale, già avviata con la pagina Facebook, integrando iniziative di interesse per i giovanissimi che amano i giochi online.
Da oggi con Cambridge English è possibile imparare l’inglese in modo divertente ma completo, utilizzando gli strumenti innovativi che il web ci offre. Sul sito di Cambridge English sia i genitori che le scuole possono trovare numerose risorse a supporto dell’apprendimento per sostenere gli esami Cambridge English.



Informazioni su Cambridge English Language Assessment
Cambridge English Language Assessment offre la più prestigiosa gamma al mondo di qualifiche di lingua Inglese. Nel 2013 si celebrano 100 anni di attività.
Più di 4 milioni di candidati all’anno sostengono gli esami Cambridge English in oltre 130 paesi.
Cambridge English Language Assessment è parte di Cambridge Assessment, un'organizzazione senza scopo di lucro della University of Cambridge, riconosciuta come il più grande ente di valutazione linguistica in tutto il mondo.
In Italia gli esami Cambridge English sono gestiti da 150 centri in tutto il territorio e supportati da un ufficio centrale con sede a Bologna che coordina e assicura un programma di qualità, offrendo supporto professionale, formazione e ricerca.

Per maggiori informazioni:
Sarah Ellis – Paola Della Loggia
Cambridge English Language Assessment, Italy
Via Testoni, 2, 40123 Bologna
Tel. 051 5880207
Fax 051 224192
Per contattarci: info@cambridgeenglish.it
Join us on Twitter on www.twitter.com/CambridgeEngIT

Training per gli Insegnanti di Inglese, Milano, Bologna, Roma, Napoli e Bari 18/22 marzo 2013


Cambridge University Press e MLA in collaborazione con Cambridge English Language Assessment sono lieti di invitarvi a una serie di eventi training dedicati agli insegnanti di inglese.
Gli incontri si focalizzeranno sulle capacità di scrittura degli allievi adolescenti e si terranno dal 18 al 22 Marzo a Milano, Bologna, Roma, Napoli e Bari.
La relatrice è Amanda Thomas che ha lavorato come insegnante, esaminatrice e istruttrice in Italia, Argentina, Arabia Saudita e Regno Unito. Negli ultimi dodici anni ha lavorato come scrittrice di articoli e ed è autrice di libri di testo per preparare gli studenti agli esami Cambridge English.
Di seguito le date:
MILANO 18 Marzo           
BOLOGNA 19 Marzo       
ROMA 20 Marzo               
NAPOLI   21 Marzo             
BARI 22 Marzo 
Programma
8.45 - 9.15       Registrazione
9.15 - 9.30       Benvenutoe introduzione
9.30 - 10.30     L’impatto della scrittura – fare la differenza nelle competenze di scrittura degli allievi Diffondere il messaggio - Amanda Thomas
10.30 - 11.15   Break & Esposizione dei materiali
11.15 - 12.00   Gli esami Cambridge English: percorsi attraverso un mondo che cambia – larappresentazione di Cambridge English Language Assessment
12.00 - 13.00   L’impatto della scrittura – fare la differenza nelle competenze di scrittura degli allievi Migliorare le prestazioni di scrittura negli allievi - Amanda Thomas
13.00 - 13.15   Estrazione a premi e distribuzione dei certificati di frequenza

Inglese: Karaoke utile all'insegnamento, 14 video

14 video proposti dalla Cambridge University con la musiva e i testi di famose e semplici canzoni. Ottimo per stimolare varie abilità linguistiche.

DIDAMATICA - Informatica per la Didattica 7/8/9 maggio 2013 - Pisa


DIDAMATICA - Informatica per la Didattica - è il Convegno promosso annualmente da AICA (Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico) che si propone di fornire un quadro ampio ed approfondito delle ricerche, degli sviluppi innovativi e delle esperienze in atto nel settore dell'Informatica applicata alla Didattica, nei diversi domini e nei molteplici contesti di apprendimento. Dedicato a tutta la filiera della formazione, DIDAMATICA realizza un ponte di comunicazione tra il mondo della scuola, della formazione e della ricerca, nei contesti pubblici e privati, proponendo e incentivando un uso consapevole delle Tecnologie Digitali.

Laboratorio d'Informatica per la Primaria

È un laboratorio interattivo pensato alla luce dell'introduzione dell'informatica come disciplina obbligatoria sin dalla prima classe della scuola Primaria. Può essere utilizzato dall'insegnante come supporto alla didattica dell'informatica, o dai genitori per guidare i bambini all'utilizzo consapevole del PC.

Mediaclassica: Didattica del Greco e del Latino

Mediaclassica è uno strumento per la didattica del Greco e del Latino realizzato da Loescher Editore in collaborazione con il Dipartimento di Archeologia e Filologia Classica (D.AR.FI.CL.ET.) dell'Università di Genova. 

Si tratta di un sito in progress, ampliato e aggiornato con regolarità e consultabile gratuitamente, che intende offrire a insegnanti e studenti diversi contenuti utili per l'insegnamento e l'apprendimento delle lingue classiche: percorsi, approfondimenti, sperimentazioni, ma anche lezioni tradizionali ed esercizi di verifica, sia per il Latino sia per il Greco. 

Gli esercizi presentati nel sito sono accessibili previa registrazione e possono essere scaricati e stampati, oltre che consultati on-line: il formato rtf consente di modificare secondo le proprie esigenze i testi scaricati. 


Materiali per l'Insegnamento del Latino dalla Saint Louis University

Catalogo di materiali utili per gli insegnanti di Latino, anche in questo caso in Inglese, proposti dalla Saint Louis University. Fa riflettere la ricchezza degli strumenti presentati, sintomo di un interesse ancora ben vivo, verso la Lingua Latina, anche nei paesi anglofoni.

Latinteach, il sito per chi insegna Latino

Latinteach è un sito espressamente dedicato agli insegnanti di lingua latina. Al suo interno compaiono spunti per lezioni, attività online, una mailing-list ed molto altro. L'unico neo, forse, è quello di essere in inglese ma è pur sempre interessante vedere come all'estero affrontano questa disciplina.

LIM: Lo Strutturalismo



Le quattro lezioni di questa unità intendono mostrare, in quattro aree diverse del sapere (filosofia, psicoanalisi, scienze umane e storiografia) uno stesso movimento di pensiero. Il soggetto moderno, modellato da Descartes secondo i caratteri dell’autotrasparenza e dotato della capacità di conoscere, ordinare e controllare l’intera realtà, vede contestati i suoi privilegi e negato il suo predominio.

L’uomo non è che una figura destinata a tramontare, un “cavo teso tra la bestia e il superuomo”.

Lezione 2. Sigmund Freud
La psicoanalisi infligge al narcisismo dell’uomo una umiliazione profonda: la sua parte più interiore, il suo Io, è costretto a sottostare a un “triplice servaggio”.

Lezione 3. Lo strutturalismo

Lezione 4. Fernand Braudel
Anche come agente storico il soggetto perde ogni privilegio. Esistono altri tempi e altre durate, che non permettono più al tempo umano di essere l’origine e il fulcro della storia. (in corso di pubblicazione)

Video all’interno, inoltre si possono scaricare materiali in pdf e per la LIM

 Fonte: Treccani

Cos'è la Disgrafia


I disturbi specifici di apprendimento si verificano in soggetti che hanno intelligenza almeno nella norma, con caratteristiche fisiche e mentali nella norma, e la capacità di imparare.
Dei disturbi specifici di apprendimento fa parte disgrafia.
La disgrafia è un disturbo specifico della scrittura nella riproduzione di segni alfabetici e numerici; può essere legata ad un quadro di disprassia, può essere secondaria ad una lateralizzazione incompleta, è caratterizzata dalla difficoltà a riprodurre segni alfabetici e numerici e infine riguarda esclusivamente il grafismo.
Emerge nel bambino quando la scrittura inizia la sua fase di personalizzazione, indicativamente (e solo genericamente) alla terza elementare. In genere il problema della scrittura disorganizzata viene sollevato dagli insegnanti elementari che lamentano la difficoltà di seguire il bambino nel suo disordine. Nelle due classi precedenti lo sforzo e il disordine sono in genere determinati dalla fatica dell’apprendimento, in terza elementare il gesto è abbastanza automatizzato da lasciar spazio alla spontaneità e, di conseguenza, all’evidenziazione della difficoltà.
Evidenze tipiche
La mano dei bambini disgrafici scorre con fatica sul piano di scrittura e l’impugnatura della penna è spesso scorretta. La capacità di utilizzare lo spazio a disposizione per scrivere è, solitamente, molto ridotta: il bambino non rispetta i margini del foglio, lascia spazi irregolari tra i grafemi e tra le parole, non segue la linea di scrittura e procede in “salita” o in “discesa” rispetto al rigo. La pressionedella mano sul foglio non è adeguatamente regolata; talvolta è eccessivamente forte (per eccesso di tensione) e il segno lascia un’impronta marcata anche nelle pagine seguenti del quaderno, talvolta è debole e la grafia è svolazzante (scarsa tenuta psicofisica). Il tono muscolare è spesso irrigidito o, al contrario eccessivamente rilasciato. Sono inoltre frequenti le inversioni nella direzione del gesto, che si evidenziano sia nell’esecuzione dei singoli grafemi che nella scrittura autonoma, che a volte procede da destra verso sinistra.

Modulistica Didattica


  • Teca Didattica
    Materiali per la progettazione scolastica in moduli/modelli pronti all'uso: POF, progetti vari e laboratori, portfolio, UDA, LARSA, approfondimenti sulla riforma e un utile forum

 fonte: dienneti

Matematica: programmi flash per la Scuola Primaria


Possono essere scaricati e utilizzati gratuitamente per uso personale, scolastico e non commerciale.



Matematica III media: prove Invalsi 2013


L’esercitazione è costituita da un file in formato PDF, che potrete stampare e dare come verifica ai vostri studenti.
Ricorda che: Questa prova di matematica contiene 24 domande a risposta multipla o a
risposta aperta.
Domande a risposta multipla
•     hai più risposte possibili, ma una sola è giusta;
•     per rispondere metti una crocetta nel quadratino accanto alla risposta che
hai scelto;
•     se cambi idea, puoi correggere: scrivi NO accanto alla risposta che avevi
scelto e metti un’altra crocetta accanto a quella che ritieni giusta.
Domande a risposta aperta
•     leggi attentamente la domanda, perché ci sono indicazioni su come
rispondere.
Controlla Il Tempo: Hai 1 ora per rispondere alle 24 domande: circa 2 minuti a domanda.
•     Se non sai rispondere a una domanda, passa a quella successiva.
•     Alla fine ritorna sulle domande che hai lasciato indietro.
Inoltre
•     Non scrivere a matita, ma usa una penna blu o nera.
•     Non puoi usare la calcolatrice.
•     Puoi scrivere i calcoli a fianco nel foglio.
Sul sito della Zanichelli troverete molte altre prove in formato PDF ed esercizi interattivi per gli studenti.

Scarica:





fonte: Osmosi delle Idee

Progetto Lepida Scuola, video


Lepida Scuola from ONlab on Vimeo.