Cerca gli errori ortografici in 20 lingue

Translated correttore ortografico è uno strumento che analizza in tempo reale il testo digitato alla ricerca di eventuali errori di ortografia. E' in grado di suggerire possibili correzioni in più di 20 lingue. Inoltre, se viene selezionata la funzione AUTO, provvede ad identificare la lingua in cui si sta scrivendo. Molto utile.

Imparare gratis le lingue online dai madrelingua

Busuu è un' innovativa community che vuol creare un nuovo concetto di apprendimento gratis delle lingue impostato sul social network. Busuu offre il vantaggio di imparare direttamente dai madrelingua tramite una video-chat integrata, grazie alla quale si possono mettere in pratica le capacità linguistiche in una conversazione dal vivo. Si può imparare attraverso contributi interattivi composta da oltre 150 unità di apprendimento che coprono diverse aree tematiche, nonché unità grammaticali e contenuti che si basano su immagini e applicazioni sonore.

LIM: raccolta di video dimostrativi per il suo utilizzo didattico

Lavagne Interattive LIM è un canale su YouTube interamente dedicato alle LIM. Sono raccolti, al momento, 124 video, con vari relatori, girati soprattutto in convegni dedicati all'uso della LIM prevalentemente nella scuola primaria. Interessante soprattutto per capirne le potenzialità e seguire i suggerimenti di chi la usa già.

Disabilità: parte Super-otto, superare le diversità in otto film

Otto pellicole che raccontano di persone con sindrome di Down e altre disabilità alle prese con l'amore, il lavoro, la vita. Un "mini festival" organizzato a Roma dall'Associazione italiana persone down dal 16 novembre fino a marzo 2011

ROMA - Dal 16 novembre e con proiezioni bisettimanali fino a marzo 2011, parte a Roma il "mini festival" Super-otto, un'iniziativa articolata in otto film sui temi legati alle diversità alle disabilità e, più in generale, alle disomogeneità presenti nel tessuto sociale contemporaneo organizzata dall'Associazione italiana persone down, in collaborazione con il cineclub Detour e con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio. "Accompagnati dalle emozioni offerte dalle opere cinematografiche - spiegano gli organizzatori - si parlerà di amore, casa, lavoro, amicizia, genitorialità e integrazione cercando di partire dalle esperienze concrete di chi vive o lavora con una qualche forma di diversità".
Da Daniel Auteil e Pascal Duquenne, a Kim Rossi Stewart, passando per la Spagna e il meraviglioso mondo dei cartoni animati con "Alla ricerca di Nemo" fino alle produzioni video dell'Associazione, l'iniziativa prevederà anche uno spazio di discussione e dibattito alla fine di ogni proiezione. "Vogliamo offrire un'occasione di informazione - aggiungono gli organizzatori - e confronto su aspetti della vita fondamentali per ciascun essere umano". Il progetto verrà inaugurato il 16 novembre nella sala del Cineclub "Detour" di Roma alle ore 20.30, in via Urbana 47, e proseguirà con le proiezioni bisettimanali fino a marzo 2011 sempre nello stesso Cineclub. Il calendario è pubblicato sul sito www.aipd.it e su http://www.cinedetour.it/

fonte: SuperAbile