Visita fiscale: le nuove fasce di reperibilità in vigore dal 4 febbraio 2010

Share/Bookmark
E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 20 gennaio il decreto ministeriale n. 206 del 18.12.2009 del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione che definisce le nuove fasce di reperibilità per i pubblici dipendenti in caso di assenze per malattia. Il decreto è pienamente in vigore dal 4 febbraio (quindicesimo giorno dalla pubblicazione).

Il provvedimento - emanato ai sensi del nuovo comma 5 dell'articolo 55-septies del decreto legislativo 165/01 (comma introdotto dall'art. 69 del decreto legislativo 150/09) - determina dette nuove fasce: dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 di ogni giorno, compresi i giorni non lavorativi e festivi.

Il decreto ha anche regolamentato le deroghe al rispetto delle fasce di reperibilità, stabilendo che sono esclusi dall'obbligo di rispettare gli orari suindicati i dipendenti per i quali l'assenza è riconducibile ad una delle seguenti circostanze:
  •  patologie gravi che richiedono terapie salvavita;
  • infortuni sul lavoro;
  • malattie per le quali e' stata riconosciuta la causa di servizio;
  • stati patologici sottesi o connessi alla situazione di invalidità riconosciuta.
  • Sono esclusi, altresì, i dipendenti nei confronti dei quali è stata già effettuata la visita fiscale per il periodo di prognosi indicato nel certificato.
Leggi il DECRETO 18 dicembre 2009, n. 206


Pensione: La decurtazione per i primi 10 giorni di malattia non incide sull'importo

Share/Bookmark
L’INPDAP, con la Circolare n. 13 del 28 maggio 2009, ha precisato che la decurtazione della retribuzione durante i primi 10 giorni di malattia, come stabilito con l’articolo 71 del DL n. 112/2008, non produce effetti sull’importo della pensione. Infatti, sia gli articolo 24 e 50 del RDL n. 680/1938, per gli iscritti alla Casse pensioni degli ex Istituti di previdenza (CPDEL; CPS; CPI; CPUG), sia gli articoli 68 del DPR n. 3/1957 e 13 della legge n. 177/1976, per i dipendenti dello Stato, dispongono che nel caso di retribuzione ridotta la contribuzione va determinata con riferimento alla retribuzione virtuale intera che il lavoratore avrebbe percepito se non fosse stato assente. Di conseguenza il trattamento pensionistico va determinato con riferimento alla retribuzione che sarebbe spettata se non ci fosse stata la decurtazione. Con la stessa Circolare l’INPDAP precisa che non subisce riduzione neanche la contribuzione dovuta a favore della Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali e la contribuzione per il trattamento di fine servizio o TFR. Pertanto, anche in questi casi, le prestazioni vengono determinate con riferimento alla retribuzione virtuale che sarebbe spettata se non ci fosse stata la decurtazione.


Pensioni: La riforma Dini con gli aggiornamenti

Share/Bookmark
Con la legge 8 agosto 1995, n. 335, è stata realizzata una ulteriore determinante fase del processo di riordino generale del sistema pensionistico, avviato dal DLgs 30 dicembre 1992, n. 503. Ciò è avvenuto mediante: 1) consistenti ulteriori modifiche apportate direttamente dalla stessa legge di riforma agli ordinamenti pensionistici dell’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) e delle altre forme di previdenza sostitutive ed esclusive dell’AGO, con particolare riferimento a: - l’introduzione del sistema di calcolo contributivo; - nuove condizioni concernenti i requisiti di anzianità contributiva e di età anagrafica nonché l’applicazione del criterio delle decorrenze prestabilite per il conseguimento del diritto e per l’ammissione alla fruizione della pensione di anzianità; - l’unificazione della pensione di anzianità e della pensione di vecchiaia nella nuova pensione di vecchiaia per coloro ai quali si applica esclusivamente il sistema di calcolo contributivo; - il mantenimento del sistema di calcolo retributivo per i lavoratori con almeno 18 anni di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995; - l’applicazione delle regole del sistema di calcolo contributivo per le anzianità contributive successive al 31 dicembre 1995 nei confronti dei lavoratori che a tale data risultino in possesso di un anzianità contributiva inferiore ai 18 anni; - la possibilità, per i lavoratori assunti anteriormente al 1° gennaio 1996 e in possesso di almeno 15 anni di anzianità contributiva di cui non meno di 5 maturati dopo il 31 dicembre 1995, di richiedere che la pensione sia liquidata esclusivamente con le regole del sistema contributivo; - la possibilità di riconoscere, ai lavoratori iscritti alle forme di previdenza esclusive, il diritto alla pensione di inabilità in caso di cessazione dal servizio per assoluta e permanente impossibilità a svolgere qualsiasi attività lavorativa a causa di infermità non dipendente da cause di servizio; - l’estensione alle forme di previdenza sostitutive ed esclusive della normativa sul trattamento pensionistico a favore dei superstiti, vigenti in ambito AGO. 2) la previsione di ulteriori modifiche, da attuarsi attraverso l’emanazione di provvedimenti delegati, finalizzate ad armonizzare, ai principi fissati dalla stessa legge di riforma, le normative pensionistiche di particolari categorie di lavoratori, non ancora pienamente coinvolte nel processo di riordino, tra cui quelle dei magistrati e dei militari.



Architettura: Test di ammissione degli ultimi 3 anni

Share/Bookmark
Scarica gratis le prove ufficiali

Test di Architettura 2009 (PDF 719 KB)

Test di Architettura 2008 (PDF 0,99 MB)

Test di Architettura 2007 (PDF 578 KB)
 
Per scaricare il Test di ammissione ad Architettura 2009 risolto e commentato iscriviti gratis ad Alpha Test
 
  Vedi le offerte di Lastminute per le vacanze

Veterinaria: Test di ammissione degli ultimi 8 anni

Share/Bookmark
Scarica gratis le prove ufficiali

Test di Veterinaria 2009 (PDF 67,6 KB)

Test di Veterinaria 2008 (PDF 310 KB)

Test di Veterinaria 2007 (PDF 173 KB)

Test di Veterinaria 2006 (PDF 188 KB)

Test di Veterinaria 2005 (PDF 205 KB)

Test di Veterinaria 2004 (PDF 240 KB)

Test di Veterinaria 2003 (PDF 202 KB)

Test di Veterinaria 2002 (PDF 502 KB)

Per scaricare il Test di ammissione a Veterinaria 2009 risolto e commentato iscriviti gratis ad Alpha Test
 
Scopri tutte le offerte lastsecond su lastminute.com!

Odontoiatria: Test di ammissione degli ultimi 8 anni

Share/Bookmark
Scarica gratis le prove ufficiali

Test di Odontoiatria 2009 (PDF 75 KB)

Test di Odontoiatria 2008 (PDF 350 KB)

Test di Odontoiatria 2007 (PDF 99 KB)

Test di Odontoiatria 2006 (PDF 232 KB)

Test di Odontoiatria 2005 (PDF 374 KB)

Test di Odontoiatria 2004 (PDF 234 KB)

Test di Odontoiatria 2003 (PDF 264 KB)

Test di Odontoiatria 2002 (PDF 608 KB)
 
Per scaricare il Test di ammissione a Odontoiatria 2009 risolto e commentato iscriviti gratis ad Alpha Test
 
Scopri le nostre offerte - deastore.com

Medicina e Chirurgia: Test di ammissione degli ultimi 8 anni

Share/Bookmark
Scarica gratis le prove ufficiali

Test di Medicina 2009 (PDF 77 KB)

Test di Medicina 2008 (PDF 129 KB)

Test di Medicina 2007 (PDF 107 KB)

Test di Medicina 2006 (PDF 307 KB)

Test di Medicina 2005 (PDF 155 KB)

Test di Medicina 2004 (PDF 370 KB)

Test di Medicina 2003 (PDF 338 KB)

Test di Medicina 2002 (PDF 680 KB)

Per scaricare il Test di ammissione a Medicina 2009 risolto e commentato iscriviti gratis ad Alpha Test

Organizzazione didattica della scuola primaria, Documento Parlamentare

Share/Bookmark
Le principali novità riguardano l'organizzazione della scuola primaria, i libri di testo, l'introduzione di "Cittadinanza e Costituzione".

Guarda l'intero Documento


Interventi per le Università, documento della Camera dei Deputati

Share/Bookmark
Le disposizioni adottate mirano a distribuire più selettivamente i contributi statali tra gli atenei; a modificare la composizione delle commissioni di concorso; a favorire il ricambio generazionale; ad incentivare la produttività scientifica. Il 9 dicembre 2009 il Senato ha iniziato l'esame di un disegno di legge che delega il Governo ad adottare incentivi per la qualità e l'efficienza del sistema universitario e ridisciplina la governance degli atenei, lo stato giuridico ed il reclutamento del personale.

Guarda l'intero Documento